Intervento al seno: quanto costa rifarsi il seno?

27 dicembre, 2019 12:16 pm scritto da Dott. Andrea Spano
Tags:

Quanto costa rifarsi il seno? Questa è la domanda che viene spontaneo porsi subito dopo aver valutato l’ipotesi di sottoporsi a tale intervento con lo scopo di piacersi di più quando ci si guarda allo specchio.

Le ragioni principali che spingono molte donne a valutare la possibilità di sottoporsi ad un intervento per aumentare (o diminuire) la taglia del proprio seno sono soprattutto psicologiche, in quanto la reale intenzione che sta alla base di questo desiderio è proprio quello di sentirsi meglio con sé stessi e quindi anche con le altre persone.

In realtà anche la salute può essere uno stimolo significativo: ad esempio, un seno troppo grande può causare diversi disagi, tra cui dei problemi posturali e alla schiena.

A parte queste eccezioni, pensare ad un a mastoplastica è spesso legato a motivi estetici o anche casi in cui ci si sottopone per motivi di salute. È fondamentale pensare anche alle conseguenze economiche e quindi informarsi su quanto costa rifarsi il seno.

Le tipologie di intervento al seno

È importante conoscere le tipologie di intervento al seno. L’operazione al seno nel campo della chirurgia plastica è chiamata “mastoplastica” e, in relazione all’aumento o alla riduzione della forma del seno, viene definita “mastoplastica additiva” o “mastoplastica riduttiva”.

Quanto costa rifarsi il seno

Il giusto costo dell’intervento al seno, in particolare della mastoplastica additiva, dovrebbe essere tra i 6.000 e i 9.000 euro.

Cosa influisce sul costo intervento al seno

L’elevato prezzo dell’operazione al seno è sinonimo di qualità e sicurezza.

Infatti, la clinica deve essere affidabile, sempre disponibile e col massimo livello di sicurezza e di comfort, ed è sicuramente tra i fattori più importanti che influisce sul costo intervento al seno.

Le protesi devono essere le più sicure e quindi le più care in commercio (potete verificarlo sui siti delle case produttrici: Polytech, B-Lite, Mentor, Motiva, Nagor, Allergan). Proprio per questo delle protesi di alta qualità hanno un’influenza non indifferente sul prezzo operazione al seno.

I chirurghi plastici devono avere anni e anni di esperienza, migliaia di interventi alle spalle e soci SICPRE per garantire la loro preparazione e competenza.

È impossibile, a patto non ci siano promozioni particolari in corso, ridurre ulteriormente il prezzo senza rinunciare alla qualità.

Attenzione perché il prezzo intervento al seno più basso è legato a cliniche day-hospital (chiuse in orario notturno), a protesi mediocri (vecchie serie ormai in disuso come le Allergan BRST) o a chirurghi non specialisti in chirurgia plastica.

CONTATTI

Ho letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei dati secondo quanto stabilito dal regolamento europeo n. 679/2016, GDPR.