Intervento al seno: le 5 considerazioni da fare

15 dicembre, 2019 4:25 pm scritto da Dott. Andrea Spano
Tags:

L’intervento al seno è tra gli interventi di chirurgia estetica più diffusi e desiderati dal pubblico femminile. Molte donne ogni anno si sottopongono ad un intervento al seno con il fine di correggere o rimodellare la proporzione e la simmetria del proprio seno. Purtroppo, capita che alcune pazienti non siano soddisfatte del risultato ottenuto e la loro insoddisfazione nasce da scelte fatte in modo superficiale e frettoloso, a causa di una scarsa conoscenza della materia ed informazioni imprecise.

Ecco alcune considerazioni da fare prima di sottoporsi ad un intervento al seno:

Intervento al seno deve essere fatto da un chirurgo plastico specializzato 

È importante affidarsi a mani esperte, che siano in grado di affrontare eventuali imprevisti e rischi dell’intervento chirurgico al seno. È importante rivolgersi ad un chirurgo estetico che ci trasmetta fiducia e che faccia uno studio di proporzioni, con il fine di non stravolgere l’armonia del nostro fisico, mediante una visita personalizzata e pre-operatoria.

Età per un intervento al seno

L’intervento chirurgico al seno è vietato ai minori di 18 anni, poiché la paziente deve aver raggiunto la maturità nello sviluppo e la situazione deve essere stabile.

Intervento al seno protesi

In caso di aumento del seno, si deve considerare la durata delle protesi. Una protesi mammaria dura mediamente 12/15 anni. Secondo una recente statistica statunitense, circa il 36% delle protesi al seno richiede un intervento correttivo dopo 10 anni dal primo impianto.

Intervento al seno dolore

A differenza dei vecchi interventi di chirurgia plastica estetica, al giorno d’oggi, con le nuove tecniche chirurgiche e i nuovi farmaci utilizzati in anestesia, il dolore post-operatorio è drasticamente ridotto se non del tutto eliminato. Dal momento della dimissione e per 48 ore successive la paziente seguirà una terapia antidolorifica preventiva.

Indicazioni post-operatorie

Ricordate che dovrete superare un intervento al seno e pertanto è necessario riposo e l’osservazione delle indicazioni del vostro chirurgo plastico. Solitamente, nelle prime 48 ore dopo un intervento al seno bisogna rimanere a riposo assoluto. Inoltre, sarà necessario indossare un reggiseno anatomico nei 20-30 giorni successivi all’intervento.

Per la ripresa dell’attività sportiva, invece, bisognerà attendere: per i primi mesi è meglio limitarla.

Il primo mese, dovrete dormire in posizione supina, per poi riprendere a riposare anche di lato. Per dormire anche a pancia in giù, invece, ci vorrà qualche mese.
Il ritorno al lavoro dipenderà dallo sviluppo del post-operatorio, perché se effettuate lavori d’ufficio, allora potreste tornare in attività dopo circa una settimana, ma se il vostro lavoro richiede uno sforzo fisico, allora dovrete attendere di più.

L’esposizione al sole è sconsigliata per alcune settimane dopo l’intervento chirurgico al seno al seno.

CONTATTI

Ho letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei dati secondo quanto stabilito dal regolamento europeo n. 679/2016, GDPR.