Dottor Andrea Spano

Chirurgo Plastico Estetico

Blog

Mastoplastica additiva in estate: si o no?

Molto spesso le mie pazienti mi fanno una domanda: “Dottore ma posso sottopormi alla mastoplastica additiva in estate?”

La mia risposta è sempre è solo una: assolutamente sì.

Molti credono che l’estate sia il periodo nemico degli interventi chirurgici; in realtà non è così, anzi. In molti casi le vacanze sono il momento ideale per rifarsi il seno e in questo articolo voglio spiegarti il motivo.

Tuttavia, va fatta una premessa: se ci si vuole operare in estate per poi correre ad agosto in spiaggia a sfoggiare il nuovo décolleté, meglio sarebbe fissare la data dell’operazione entro giugno. Se, invece, si vogliono sfruttare i momenti di relax per la guarigione, allora non ci sono limiti particolari.

Chiaramente, il caldo è un fattore determinante ma possiamo dire che i condizionatori e gli ambienti climatizzati possono essere validi alleati. Anche perché, chi comanda sull’intervento sono prima di tutto l’organizzazione familiare e quella professionale.

Cerchiamo di capire meglio cosa intendo.

I miei consigli

Abbiamo appena visto che rifarsi il seno in estate è qualcosa di assolutamente possibile e realizzabile. Tuttavia, ci sono alcuni accorgimenti da seguire:

  • Cicatrici: l’attenzione primaria va a loro. D’estate si tende a sudare di più e certamente il sudore non aiuta la guarigione delle cicatrici.
  • Protezione solare: già dopo un mese si può tranquillamente vivere in totale serenità le ferie, con tanto di bagno al mare o in piscina e abbronzatura. Consiglio però una protezione a schermo totale per il seno e le cicatrici soprattutto. In questo modo il seno è protetto e non rimangono i segni delle già piccolissime cicatrici.

Reggiseno post operatorio: ricordiamo che per tutto il mese successivo all’intervento va indossato il reggiseno post operatorio , affinché il seno venga avvolto e protetto senza danneggiare le cicatrici o infiammare la zona. È per questo motivo che consiglio di stare in luoghi climatizzati…il reggiseno contenitivo, con il caldo estivo, diventa davvero pesante da indossare tutto il giorno.

  • Drenaggio: lo menziono perché molte pazienti sono preoccupate per il drenaggio. In realtà questo non viene quasi mai utilizzato per una mastoplastica additiva. Ne parlo ancora meglio in questo articolo.
  • Fai movimento: ovviamente scegli le ore meno calde, ma muoviti fin da subito. Inizia con brevi passeggiate ma non rimanere ferma. Fare movimento sin da subito aiuterà la contrazione muscolare, che funge da pompa sia per il circolo sanguigno che per quello linfatico aiutando l’eliminazione dell’edema.

Alla luce di quanto detto finora, il mio consiglio è che l’estate è un periodo in cui si possono eseguire tutti i tipi di intervento, compreso quello per aumentare il volume del seno.

Vi consiglio però di aspettare sempre almeno 3 settimane prima di andare al mare oppure di aspettare che sia passato almeno un mese dall’intervento se si vogliono organizzare delle vacanze.

Questo per tre motivi:

  • Il seno sarà sicuramente sgonfiato
  • I lividi saranno scomparsi del tutto
  • Le cicatrici si saranno appianate completamente

Il periodo migliore per rifarsi il seno

Io penso che il periodo migliore per fare un intervento al seno sia quello che va da ottobre ad aprile, quindi le stagioni più fresche.

Fermo restando, però, che dev’essere la paziente a dettare i tempi più giusti per lei. L’operazione, come dico sempre, dev’essere un piacere e non un peso. Dunque, sarebbe inutile programmarla in un momento in cui si è presi dal lavoro o in cui non ci sono persone che possano darci una mano nei primi giorni.

Oltretutto, l’operazione, per quanto sia ormai molto semplice e dai brevi decorsi post operatori, richiede alcune attenzioni quindi meglio essere libere da ogni impegno professionale e godersi un po’ di riposo. 

Dottor Andrea Spano

Sono qui per aiutarti

Non sei certa che questo sia il trattamento più adatto a te? Contattami, e sarò lieta di offrirti un consulto telefonico gratuito (e senza alcun impegno) sul trattamento che intendi eseguire.

Ultimi approfondimenti

Scelti per te

Potrebbe anche interessarti

Start typing to see posts you are looking for.
Dottor Andrea Spano

Sono qui per aiutarti

Compilando il seguente modulo puoi chiedere una prima visita con me. Puoi anche contattare le mie assistenti (per un consulto telefonico gratuito) ai seguenti recapiti:

Dottor Andrea Spano

Sono qui per aiutarti

Compilando il seguente modulo puoi chiedere un consulto telefonico gratuito (e senza alcun impegno) sul trattamento che intendi eseguire. Puoi anche contattarmi ai seguenti recapiti:

Sono qui per aiutarti.

Compilando il seguente modulo puoi chiedere una prima visita con me. Puoi anche contattare le mie assistenti (per un consulto telefonico gratuito) ai seguenti recapiti:

Sono qui per aiutarti.

Compilando il seguente modulo puoi chiedere una prima visita con me. Puoi anche contattare le mie assistenti (per un consulto telefonico gratuito) ai seguenti recapiti:

Sono qui per aiutarti.

Compilando il seguente modulo puoi chiedere una prima visita con me. Puoi anche contattare le mie assistenti (per un consulto telefonico gratuito) ai seguenti recapiti:

Sono qui per aiutarti.

Compilando il seguente modulo puoi chiedere una prima visita con me. Puoi anche contattare le mie assistenti (per un consulto telefonico gratuito) ai seguenti recapiti:

Sono qui per aiutarti.

Compilando il seguente modulo puoi chiedere una prima visita con me. Puoi anche contattare le mie assistenti (per un consulto telefonico gratuito) ai seguenti recapiti: