Dottor Andrea Spano

Chirurgo Plastico Estetico

Blog

Come prepararsi a un intervento al seno

Tutto quello che c’è da sapere sulle protesi al seno: tipologie e durata

Molte donne vorrebbero rifarsi il seno, perchè troppo piccolo, troppo grande, di una forma che non piace o semplicemente perché non si sentono a proprio agio con il proprio corpo.
Eppure, molte di loro decidono di rimandare la scelta e non decidere realmente quello che le farebbe stare meglio per paura. 

In effetti, le paure prima di un intervento possono essere diverse, domande senza risposta e soprattutto paura di quello che potrebbero pensare gli altri.
Se però ci state pensando da un po’ e siete insicure o indecise sulla scelta migliore per voi, continuate a leggere per capire meglio come affrontare serenamente un intervento al seno.

Partiamo dall’inizio: è un intervento come gli altri?

Chiaramente si tratta di un intervento chirurgico, che ha un suo decorso operatorio. A differenza di altre operazioni però, il corpo ha bisogno di solamente un paio di giorni per poter tornare all’attività quotidiana.

Per poterlo affrontare serenamente consiglio sempre di scegliere bene il chirurgo e la clinica in cui verrà effettuato l’intervento e di seguire tutte le indicazioni date.

Quindi, vediamo quali sono i suggerimenti e i consigli più importanti da tenere in considerazione prima di sottoporsi a un intervento di chirurgia estetica del seno.

Prepararsi all’intervento

Voglio qui parlare in prima persona: voglio rivolgermi proprio a te che stai leggendo questo articolo, per rassicurarti e spiegati come preparati al meglio .

Innanzitutto non avere timore dell’intervento. Si, il tuo corpo cambierà e dovrai abituarti alla tua nuova forma. Si, potrà esserci qualcuno che non ti appoggerà, ma non te ne curare se è quello che vuoi. Altrettanto vero è che potresti provare un po’ di fastidio dopo l’intervento. Tuttavia, si tratta di un’operazione molto richiesta e, se viene svolta da chirurghi competenti, semplice: la durata è di un’ora ed è possibile ritornare alla propria attività nel giro di un paio di giorni.

Parliamo ora di organizzazione. Capita di leggere articoli lunghissimi con le indicazioni più disparate, ma anche in questo caso non c’è da temere. Le nuove tecniche infatti permettono una rapida guarigione che richiede sì di non eccedere negli sforzi (soprattutto del tronco e delle braccia), ma anche di poter tranquillamente vivere la propria quotidianità. Se invece hai un lavoro più impegnativo dal punto di vista fisico, il mio consiglio è di riprendere in modo graduale, in modo da facilitare la guarigione.

Cosa succede dopo l’intervento?

Fatte queste premesse, puoi affrontare con totale serenità la tua operazione al seno. 

Uno dei tuoi migliori amici dopo l’intervento sarà il reggiseno post operatorio: rispetto alle fasciature permette una maggiore capacità di movimento e risulta nettamente più discreto sotto i vestiti.

Nei due giorni subito dopo l’intervento consiglio di prendersi del tempo e stare a riposo: puoi quindi decidere di dedicarti a qualche corso online oppure alla lettura di qualche libro o, perché no, finire le puntate della tua serie preferita.

Se dovessi avvertire qualche dolore o altri sintomi influenzali, contatta subito il tuo chirurgo assicurandoti che sia tutto nella norma, così da escludere complicazioni.

Altro step fondamentale: cerca di non fumare, sia prima che dopo l’intervento. Il fumo rallenta notevolmente i processi di guarigione e aumenta il rischio di complicanze, oltre che incidere negativamente sulla circolazione e sulla pelle.

Abituati il più possibile a mangiare sano e avere una diete equilibrata evitando le abbuffate e cibi poco salutari.

Non avere paura di chiedere aiuto

Infine non avere paura di chiedere. Il chirurgo e la clinica in cui opera sono a tua totale disposizione: ecco perché è fondamentale scegliere con cura a chi affidarsi; diffida inoltre di preventivi troppo bassi, spesso indice di cattiva qualità delle protesi o inesperienza del chirurgo.

Se dovessi essere ancora in dubbio, non esitare a contattarmi, sarò felice di rispondere alle tue domande.

Dottor Andrea Spano

Sono qui per aiutarti

Non sei certa che questo sia il trattamento più adatto a te? Contattami, e sarò lieta di offrirti un consulto telefonico gratuito (e senza alcun impegno) sul trattamento che intendi eseguire.

Ultimi approfondimenti

Scelti per te

Potrebbe anche interessarti

Start typing to see posts you are looking for.
Dottor Andrea Spano

Sono qui per aiutarti

Compilando il seguente modulo puoi chiedere una prima visita con me. Puoi anche contattare le mie assistenti (per un consulto telefonico gratuito) ai seguenti recapiti:

Dottor Andrea Spano

Sono qui per aiutarti

Compilando il seguente modulo puoi chiedere un consulto telefonico gratuito (e senza alcun impegno) sul trattamento che intendi eseguire. Puoi anche contattarmi ai seguenti recapiti:

Sono qui per aiutarti.

Compilando il seguente modulo puoi chiedere una prima visita con me. Puoi anche contattare le mie assistenti (per un consulto telefonico gratuito) ai seguenti recapiti:

Sono qui per aiutarti.

Compilando il seguente modulo puoi chiedere una prima visita con me. Puoi anche contattare le mie assistenti (per un consulto telefonico gratuito) ai seguenti recapiti:

Sono qui per aiutarti.

Compilando il seguente modulo puoi chiedere una prima visita con me. Puoi anche contattare le mie assistenti (per un consulto telefonico gratuito) ai seguenti recapiti:

Sono qui per aiutarti.

Compilando il seguente modulo puoi chiedere una prima visita con me. Puoi anche contattare le mie assistenti (per un consulto telefonico gratuito) ai seguenti recapiti:

Sono qui per aiutarti.

Compilando il seguente modulo puoi chiedere una prima visita con me. Puoi anche contattare le mie assistenti (per un consulto telefonico gratuito) ai seguenti recapiti: