Intervento chirurgico di Rinoplastica a Milano

E’ finito il tempo in cui si vedevano nasi rifatti tutti uguali. Lo scopo dell’intervento di rinoplastica è quello di correggere le imperfezioni mantenendo un aspetto naturale e proporzionato del naso.

 

Chi può sottoporsi all’intervento:

Possono sottoporsi a questo tipo di chirurgia plastica chi non è contento della forma e delle dimensioni del proprio naso. Se presti concomitanti problemi respiratori potranno essere risolti.

Ogni giorno davanti allo specchio vediamo il nostro naso e se non ci piace è difficile convivere con il costante desiderio di un naso diverso, più piccolo, più corto, più stretto, senza la gobba o comunque con una forma differente.

Il nostro naso può non avere difetti ma se non riusciamo a vederlo nel nostro viso non riesce a sposarsi con i lineamenti che ci appartengono.

Però dobbiamo essere consapevoli che un rimodellamento del naso, cioè una rinoplastica, anche se eseguita con tecniche moderne che assicurano un risultato naturale e senza stravolgere l’aspetto del nostro viso, è comunque un importante cambiamento ed uno dei più difficili interventi di chirurgia estetica del viso.

Dobbiamo quindi essere certi di questo desiderio di cambiamento della forma e delle dimensioni del naso.

indicazioni

Con la rinoplastica è possibile correggere la struttura ossea e cartilaginea del naso, rimodellare la punta e il dorso del naso.

Se invece è presente anche una deviazione del setto nasale possiamo correggerla asportando alcune parti cartilagine e ossee con un intervento di rinosettoplastica.

Compito del chirurgo estetico è quello di individuare, insieme con il paziente, i piccoli o grandi difetti del naso e di scegliere la corretta tecnica chirurgica per correggerli attraverso un progetto che racchiuda un preciso equilibrio tra l’altezza del dorso del naso, la sua lunghezza complessiva e la corretta proiezione della punta.

rinoplastica dopo
rinoplastica prima
rinoplastica 1 prima
rinoplastica 1 dopo

Inoltre, il nuovo naso viene programmato considerando la larghezza del viso così che con la rinoplastica si possa riprodurre un naso armonico con la conformazione del viso che eventualmente potrà essere migliorata con metodiche poco invasive come il lipofilling.

Sono considerati tutti gli elementi del naso come la struttura ossea e cartilaginea ed il loro rapporto con le altre unità estetiche del volto. Bisognerà considerare attentamente anche il tipo di pelle che riveste il naso ed il suo spessore, e la sua elasticità cutanea.

intervento

La rinoplastica viene sempre eseguita in anestesia generale con un regime di ricovero in una delle cliniche di Milano più moderne, sicure ed attrezzate. La dimissione è il giorno dopo molto spesso con dei piccoli tamponi nasali ed un piccolo gesso sul doro del naso. I tamponi sono tolti il giorno seguente ed il gessetto dopo circa 4-5 giorni.

Solamente piccole correzioni della punta del naso possono essere eseguiti in anestesia locale e con dimissione il giorno stesso dell’intervento.

Per correzioni ancora più piccole, soprattutto del dorso del naso, è possibile considerare anche la medicina estetica grazie all’utilizzo di specifici filler riassorbibili.

risultati

Il risultato definitivo si raggiunge dopo circa 4 mesi dall’intervento a seconda della velocità di risoluzione dell’edema dei tessuti cioè quando il naso si sgonfia.

Non sarà presente alcuna cicatrice esterna visibile, a patto che non si tratti di una seconda rinoplastica.