Mentoplastica

Raramente è necessario ricorrere alle protesi per il mento, sempre più frequentemente grazie al lipofilling ed al Radiesse può essere corretto il mento sfuggente.

 

Chi può sottoporsi all’intervento:

Possono sottoporsi a questo tipo di chirurgia plastica tutte le persone che vogliono definire o aumentare il proprio mento sfuggente. E’ un intervento chirurgico soft con una ripresa quasi immediata.

Il mento è la parte conclusiva del nostro viso, un viso con lineamenti perfetti che non termina con un mento naturale e proporzionato non riesce ad esprime la bellezza dei propri lineamenti.

La mentoplastica riesce a correggere, se presente, questo difetto e chiude il volto racchiudendo nel suo insieme la proporzione dei suoi lineamenti in un triangolo che parte dagli zigomi.

Un tempo per l’intervento di chirurgia del volto chiamato mentoplastica si intendeva soltanto il posizionamento di protesi mentoniere che rischiavano di rendere sproporzionato il mento con inoltre un alto rischio di dislocamento e di infezioni. Oggi per fortuna non è più così.

Quando parliamo di mentoplastica intendiamo infatti, con tecniche moderne e naturali, la definizione del mento sia in aumento sia in diminuzione.

indicazioni

Nella maggior parte dei casi la mentoplastica serve a rinforzare il mento e rendere quindi più importante e più definito il meno creando anche una corretta congiunzione con l’angolo mandibolare.menoplastica

Grazie alle novità della medicina estetica è possibile aumentare il mento e definire la mandibola utilizzando delle sostanze riassorbibili che dopo pochi mesi possono permetterci di decidere di modificare aumentando o riducendo il grado di correzione.

intervento

Se invece desideriamo una correzione permanente, grazie alla tecnica del lipofilling, è possibile prelevare del grasso da qualsiasi altra parte del corpo e inserirla a livello del mento con delle piccole cannule.
A complentare l’intervento può essere necessario un’aspirazione del grasso del collo per una maggiore definizione.

risultati

Raramente sarà necessario ripetere l’infiltrazione di grasso a causa del riassorbimento dello stesso.
Il risultato dopo pochi mesi sarà estremamente naturale.

In meno frequenti condizioni la mentoplastica potrà servire per attenuare la forma del mento ed in questi casi se la correzione dovrà essere importante ci sarà bisogno di un livellamento osseo e potrebbe quindi essere necessaria la consulenza di un chirurgo maxillo facciale.