Botulino per il collo

Non in tanti sanno che il botox non è pericoloso e può essere utilizzato anche per rilassare i muscoli del collo e cancellare le rughe.

 

Chi può sottoporsi alla procedura:

Possono sottoporsi a questo tipo di trattamento tutte le persone con lievi rughe del collo presenti principalmente in senso verticale, per le rughe orizzontali sarà valutato un trattamento laser della pelle.

E’ molto difficile nascondere i segni dell’invecchiamento del collo, nemmeno con il trucco si riesce a confonderne l’età.

Dopo ogni movimento che facciamo con la testa, il collo ed i muscoli del collo si contraggono ed il numero di rughe della pelle del collo possono solo aumentare.

A ciò può contribuire il sole che invecchia la pelle di tutto il corpo e contribuisce a farle perdere elasticità, tono e compattezza.

Nemmeno grazie all’intervento chirurgico di lifting del collo o liposuzione del collo si riesce sempre ad avere un collo giovane, delineato con un aspetto liscio e tonico che rimanga stabile per sempre.

Considerando che gran parte delle rughe del collo sono dovute ad una continua contrazione dei muscoli del collo (principalmente il muscolo plastisma), è possibile diminuire il numero delle rughe rilassando il muscolo grazie al botox.

E’ sufficiente sottoporsi a qualche piccola puntura di botulino per il collo per rilassare la muscolatura del platisma e rendere quindi le rughe orizzontali e verticali meno evidente.

E’ importante sapere che la muscolatura che muove il collo normalmente non verrà assolutamente interessata.

Il botulino per il collo dovrà essere appositamente preparato ad una concentrazione specifica e le infiltrazioni dovranno essere eseguite da un chirurgo plastico esperto in questa procedura ed in chirurgia del collo e del viso.

Importantissimo utilizzare una confezione di botox nuova per ogni persona perché il prodotto dopo poche ore perderà la sua efficacia.

La procedura dovrà essere ripetuta circa ogni sei mesi e per rinnovare la pelle e rimuovere eventuali rughe rimaste anche dopo il trattamento potrà essere valutato l’applicazione complementare di laser.