Tumore al seno

Nel caso in cui si riscontri qualcosa di sospetto al seno durante la mammografia di routine è indispensabile rivolgersi al senologo e subito dopo al chirurgo plastico.

 

Chi può sottoporsi all’intervento:

Possono sottoporsi a questo tipo di intervento tutte le donna a cui il senologo ha diagnosticato un tumore al seno.

Il tumore al seno è purtroppo il tumore più frequente tra le donne.

da solo rappresenta poco meno del 30% di tutti i tumori del corpo.

La sua incidenza è molto elevata, solo in Italia possiamo contare quasi 40000 nuovi casi all’anno.

Cosa dobbiamo fare per sentirci sicure? Sicuramente il consiglio è quello di essere seguite da un bravo senologo che ci insegni prima di tutto come fare l’autopalpazione del seno per capire da sole se il nostro seno presenta dei piccoli noduli che devono essere studiati.

Inoltre è fondamentale eseguire degli esami di screening come l’ecografia e la mammografia come indicati dal senologo, cioè una volta l’anno.

Questo vale per tutte le donne ma ancor di più per chi ha eseguito in passato interventi di chirurgia estetica del seno (come la mastoplastica additiva o la mastoplastica riduttiva) che rendono leggermente più complessa la autopalpazione.

Nel caso permanga un dubbio su un nodulo presente al seno verranno eseguiti esami di secondo livello come per esempio la risonanza magnetica e quindi si procederà con un esame istologico e citologico (per esempio l’agobiopsia o la asportazione del nodulo).

Questo tipo di esame cancella ogni possibile dubbio ed il risultato deve essere valutato da un team di specialisti tra cui il chirurgo senologo, il chirurgo plastico ma anche l’oncologo ed il radioterapista per individuare il trattamento più adatto per il proprio caso specifico, come la quadrantectomia o la mastectomia.

E’ sempre consigliato rivolgersi a medici che lavorino od abbiano lavorato in ospedali prettamente oncologici cioè abituati a risolvere i problemi legati ai tumori ogni giorno.

Il giusto chirurgo sarà in grado di indirizzarvi verso una corretta ricostruzione del seno.

L’arma principale nella cura del tumore al seno è la diagnosi precoce, se scoperto ancora piccolo il tumore del seno può essere sconfitto!