Laser labbra

Il fumo è la causa principale delle fastidiose rughe delle labbra che però possono essere eliminate con filler riassorbibili in associazione a trattamenti di laser CO2.

 

Chi può sottoporsi al trattamento

Possono sottoporsi a questo tipo di procedura tutte le persone che presentano piccole ma fastidiose rughe sopra e sotto la bocca. Sono conosciute anche con il nome di rughe del fumatore.

Le rughe delle labbra vengono chiamate “codice a barre”

Le rughe hanno un tipico aspetto verticale e circondano sia le labbra superiori sia quelle inferiori.

Le rughe delle labbra possono essere migliorate quando si aumentano le labbra o se ne definisce il contorno  sia utilizzando la medicina estetica con i filler sia la tecnica di chirurgia estetica soft come il lipofilling.

In passato le rughe delle labbra venivano trattate con i peeling con il rischio di bruciare la pelle che poi poteva rimanere macchiata.

Bisogna stare molto attenti a cercare di eliminare le rughe delle labbra con l’infiltrazione di acido ialuronico.

Esistono infatti dei filler dedicati a trattare unicamente le sottilissime rughe delle labbra ma bisogna utilizzarli con molta attenzione perché se si infiltra troppo prodotto può rimanere il segno del cordoncino di filler sotto la pelle.

Il trattamento quindi più efficace e più naturale è il laser labbra che in più sedute riesce a rigenerare la pelle conferendole nuovo tono, lucentezza ed elasticità.

Il laser per le labbra deve essere un laser per il ringiovanimento del viso di ultima generazione, laser CO2 frazionato abbinato alla radiofrequenza, e deve essere eseguito da un chirurgo plastico esperto in laserterapia.

I trattamenti producono rossore per qualche giorno e devono essere ripetuti almeno tra volte a distanza di circa due mesi l’uno dall’altro.

E’ fondamentale evitare l’esposizione solare per qualche mese.