seno cadente a 20 anni

Seno cadente a 20 anni? Ecco le possibili soluzioni!

11 gennaio, 2018 11:33 am scritto da Dott. Andrea Spano
Tags: , , ,

Seno cadente e soluzioni: esistono alternative all’intervento chirurgico?

Bella, giovane e dal seno cadente. Spesso le giovani donne, anche giovanissime, hanno un seno pendulo e svuotato. Parlando con le amiche o leggendo le riviste, alcune ragazze si sottopongono a cicli intensivi di ginnastica e spendono molto denaro per trattamenti estetici, senza comprendere che i rimedi naturali risultano poco efficaci. Massaggi col ghiaccio, olii per elasticizzare l’epidermide, diete proteiche e ginnastica sono palliativi quando il danno è evidente.

Per il seno cadente gli interventi chirurgici sono l’unica soluzione adeguata.

 

Seno cadente e interventi: lo specialista risponde

Per un intervento chirurgico bisogna sempre affidarsi a uno specialista accreditato ed esperto. Alle giovani donne il Dott. Andrea Spano, direttore scientifico della clinica di medicina estetica a Milano The Clinic e dirigente all’Istituto dei Nazionale dei Tumori di Milano, nonché chirurgo plastico estetico specialista del seno, consiglia la mastoplastica soft e, in alternativa, il lipofilling. La mastoplastica soft è un intervento micro invasivo: non richiede anestesia totale, non serve il ricovero, lascia cicatrici quasi invisibili perché realizzate nel solco sottomammario. Il chirurgo inserisce una protesi anatomica testurizzata di ultima generazione in una “tasca” ricavata sotto la ghiandola mammaria che conferisce al seno un aspetto naturale, aumentando il volume di una/due taglie. In alternativa è possibile ricorrere all’autotrapianto del grasso (lipofilling), prelevandolo dai cuscinetti adiposi del corpo e infiltrandolo nel seno per ridare forma e volume (una taglia) alle ghiandole mammarie.

 

Seno cadente a 20 anni: 3 motivi per non rimandare l’intervento

Il seno cadente in giovane età è una situazione più comune di quanto si pensi a causa di fattori genetici, diete drastiche o stili di vita errati ed è necessario intervenire chirurgicamente. Perché?

  1. Perché per un seno cadente le soluzioni alternative non sono praticabili, non offrono risultati apprezzabili.
  2. Perché si tratta di interventi a bassa incidenza di complicanze che un chirurgo esperto può risolvere efficacemente.
  3. Soprattutto perché un seno floscio non è un un fatto esclusivamente estetico, ma è tale da creare una forte insoddisfazione circa il proprio corpo al punto da influenzare negativamente il benessere psicologico della giovane donna. La mastoplastica soft permette di riavere un seno tonico e sorprendentemente bello!