filler 8 punti

Piu’ giovane in 8 semplici mosse

8 gennaio, 2016 12:32 pm scritto da Dott. Andrea Spano
Tags: , , , ,

L’invecchiamento del volto è causato principalmente dalla perdita di volume e dal riposizionamento del grasso in alcune zone del viso.

Se non volgiamo sottoporci ad un lifting chirurgico è indispensabile concedersi un trattamento di ultima generazione che ridefinisca la forma e la struttura del viso.

Il metodo “a 8 punti” è una delle più importanti novità in ambito di filler e di trattamenti soft e comporta un approccio estetico personalizzato per ottenere un risultato efficace e naturale.

Ne ho veramente bisogno?

Prima di rivolgersi agli esperti una prima valutazione, anche se superficiali, può essere eseguita da tutti noi.

Ecco cosa controllare, magari prendendo come riferimento una fotografia scattata qualche anno prima:

  • gli zigomi sono più bassi?
  • la zona sotto agli occhi è troppo gonfia o troppo svuotata?
  • quando sorrido restano dei segni ai lati della bocca?
  • la pelle della mandibola è discesa verso il mento?

Quali parti del viso ringiovanire

Le principali zone in cui si perde volume sono gli zigomi, la regione sottopalpebrale, le pieghe nasolabiali, la parte inferiore del viso che via via perde definizione ed infine le labbra.

Il lifting non chirurgico a 8 punti può migliorare tutte queste zone.

I filler di nuova generazione sono dei prodotti con una tecnologia che permette di ripristinare con efficacia i volumi del viso.

A chi è rivolto

E’ indispensabile sottoporsi ad un’attenta valutazione da parte del chirurgo plastico in termine di struttura, proporzione  e simmetria.

Dopo la visita può essere utile eseguire delle fotografie per analizzare la situazione di partenza del viso ed i risultati ottenuti.

Inoltre, viene creato un preciso piano di trattamento poiché le applicazioni con i nuovi filler potrebbero non essere fattibili in una sola seduta.

Quali risultati aspettarsi

E’ stato riconosciuto che la forma ed il volume del volto sono le caratteristiche principali della percezione della giovinezza.

I filler riducono la percezione dell’età apparente del paziente di 6-9 anni.

I filler sono prodotti naturali che si riassorbono dopo un lungo tempo e sarà quindi indispensabile ripeterli.

I risultato si possono valutare dopo 2-4 settimane dal trattamento ed in corrispondenza della visita di controllo verrà deciso se eseguire delle piccole correzioni.