La chemioterapia non sconfigge la bellezza 

19 settembre, 2016 5:56 pm scritto da Dott. Andrea Spano
Tags: , , , ,

La guerra contro il tumore produce molti effetti collaterali, ma la medicina moderna è in grado di sconfiggere la malattia e aiutarci a recuperare tutta la nostra bellezza.

Effetti collaterali della chemioterapia

La diagnosi di tumore conduce spesso alla chemioterapia, un trattamento “salvavita” tanto valido quanto disagevole, poiché produce senso di affaticamento, disturbi digestivi, infezioni, anemia, alterazioni nervose e anche danni alla nostra cute.

Alcuni farmaci infatti possono provocare reazioni cutanee, secchezza, arrossamenti, rughe e un senso di precoce invecchiamento.

Durante il trattamento un efficace make up può aiutare a mascherare la situazione, ma al termine la medicina estetica, la chirurgia plastica e il laser sono strumenti indispensabili per ringiovanire la pelle. Un esperto chirurgo plastico estetico saprà indicarvi la strada migliore per affrontare i vostri problemi.

La medicina estetica a servizio del benessere

Impallidiamo se abbiamo paura o arrossiamo se siamo imbarazzate o irritate: la nostra pelle è il nostro confine con l’esterno, la prima barriera di difesa, uno strumento di scambio con il mondo, la testimone del tempo che passa. Per questa ragione va curata e protetta con attenzione, investendo sul suo benessere, perché racconta di noi agli altri. La malattia e le relative terapie possono danneggiarla, mettendoci a disagio, ma non dobbiamo soccombere all’inevitabile, perché la medicina estetica moderna ci mette a disposizione ottimi prodotti per recuperare una cute visibilmente rinnovata. Ad esempio potete richiedere i filler di acido ialuronico per sconfiggere le rughe e ritrovare fiducia in voi stesse.

Ringiovanimento cutaneo

Una volta uscite dal tunnel della malattia, e quindi finita la chemioterapia, è possibile farsi aiutare per rimettersi in forma. Rivolgendosi ad un valido chirurgo plastico estetico è possibile ritrovare un aspetto sano e seducente senza entrare in sala operatoria, e sarà anche possibile evitare gli spiacevoli inconvenienti che nascono quando ci si affida a mani poco esperte. Ad esempio è possibile ridare tono ed elasticità all’epidermide, eliminare le rughe e anche le cicatrici attraverso i nuovi laser frazionati CO2 microablativi abbinati a radiofrequenza. Sarà possibile ringiovanire il nostro volto in poche sedute e senza dolore.

Sempre belle, anzi più belle

Ogni donna è bella: gli avvenimenti della vita, anche quelli dolorosi come il tumore e la malattia, lasciano segni che non scalfiscono mai la bellezza interiore di ognuna di noi. Tuttavia guardarsi allo specchio e vedersi belle ed in forma può aiutare a guardare la vita con altri occhi, a ritrovare sensazioni perdute e a sorridere nuovamente con serenità. Se avete questo problema, non mancate dunque di rivolgervi ad un serio specialista in medicina estetica che ha a disposizione i mezzi per aiutarvi a ritrovare la vostra bellezza naturale, anzi vi sentirete ancora più belle e gratificate dal nuovo aspetto.