Fillers: trattamento light per un volto più giovane

28 aprile, 2018 1:00 pm scritto da Dott. Andrea Spano
Tags: , ,

Il viso è la parte più esposta del nostro corpo, sulla quale gli effetti del tempo sono maggiormente visibili. Con il passare degli anni, la produzione corporea di acido ialuronico diminuisce, e la nostra pelle perde l’originaria elasticità, lasciando posto a rughe, cedimenti e tessuti raggrinziti. 
Per porre rimedio a queste immancabili conseguenze del tempo che passa, esistono soluzioni naturali ed efficaci che contrastano l’invecchiamento cutaneo, donando un effetto lifting immediato e gradevole: si tratta dei fillers, infiltrazioni a base di acido ialuronico in grado di riempire le rughe superficiali o profonde, e rimpolpare altre parti del viso. Per i loro ottimi risultati, meritano la definizione di lifting moderno e non chirurgico.

L’ACIDO IALURONICO

L’acido ialuronico è biocompatibile con il nostro organismo, e allontana il rischio di complicazioni, rigetto e allergia. È in grado di rinnovare la struttura del derma nutrendola in profondità, e restituendo alla persona un’espressione più distesa e rilassata. Un’altra importante caratteristica è che non si tratta di un filler permanente: una volta iniettato, il prodotto riempie immediatamente l’area del volto, ma viene poi riassorbito dall’organismo con tempi variabili. Di solito, l’effetto dura dai sei ai dieci mesi, e poi è possibile ripetere il trattamento ogni volta che lo si desidera.

COME FUNZIONA IL TRATTAMENTO

Le micro-iniezioni di fillers (2-3 punturine) sono rapide e indolori in quanto contengono un anestetico locale, riescono a raggiungere la parte più profonda della pelle, e non lasciano quasi mai postumi (raramente piccoli lividi e/o rossori).
I risultati sono talmente apprezzabili nell’immediato che non servono altre sedute nel breve termine, se non nel caso di rughe molto profonde e presenti sul nostro viso da tanti anni.

PERCHÉ SCEGLIERE I FILLERS

Esistono ragionevoli motivi per ricorrere a trattamenti fillers:

  • Il cambiamento del viso è graduale e delicato, quindi non viene in alcun modo percepito come qualcosa di drastico e troppo repentino, né da noi stessi né dagli altri.
  • Considerato che si tratta di modifiche progressive e non definitive, viene notevolmente ridotto il rischio di errori, in quanto si agisce nel tempo per migliorare l’aspetto del volto passo dopo passo, non in modo netto e improvviso.
  • I risultati dei fillers sono del tutto naturali, e difficilmente deludono le aspettative del paziente.
  • L’azione dei fillers è nutriente e idratante, fa bene alla pelle e stimola la rigenerazione cellulare.
  • L’effetto anti-age (cancellare rughe agli angoli della bocca, sulle labbra, intorno agli occhi, ecc.) è solo uno dei motivi per sottoporsi ad un trattamento con fillers: questi possono essre usati anche per ridefinire i contorni del viso, rimpolpare le labbra o fornire maggior volume ad altre aree del volto.

UN TRATTAMENTO PROFESSIONALE

Non tutti i fillers sono uguali, ne esistono di più tipi tra i quali scegliere in base alle diverse necessità del paziente e ai risultati specifici che si desidera ottenere.
É compito del medico individuare il più adatto per ciascun individuo, ed è per questo che, nonostante i minimi rischi di questo trattamento, bisogna affidarsi a professionisti specialisti nei trattamenti di medicina estetica.