Fillers per ringiovanire il viso

Filler: la rinascita della tua pelle

6 agosto, 2017 1:00 pm scritto da Dott. Andrea Spano
Tags: , ,

Da qualche anno a questa parte le tecniche mininvasive per il ringiovanimento del viso hanno compiuto passi da gigante. Il 2017 ha consacrato i filler, che siano per l’aumento delle labbra o per l’effetto antirughe, come vera e propria bacchetta magica del chirurgo estetico, grazie all’introduzione di prodotti innovativi sul mercato, all’invasività ridotta al minimo e alla biocompatibilità delle sostanze inserite nel derma tramite micro-iniezioni quasi impercettibili. È questo il grande vantaggio delle micro infiltrazioni di acido ialuronico, con i fillers labbra o antirughe, rispetto al bisturi e ad altri trattamenti ristrutturanti della cute: la genuinità dei componenti che vanno così ad innescare un processo di rigenerazione del tutto naturale, proprio del nostro corpo quando siamo giovani.

L’azione rigenerante dell’acido ialuronico

La mano esperta del chirurgo plastico, una clinica di bellezza all’avanguardia (e non un centro estetico) e prodotti di ultima generazione sono gli ingredienti giusti per ottenere dei risultati senza pari ed evitare cattive sorprese. Mediante l’utilizzo di alcune sostanze presenti in grande quantità nella nostra pelle in gioventù, che vengono a mancare con il passare del tempo, il chirurgo diventa un vero e proprio mago, capace di ringiovanire le rughe del viso del paziente come per l’effetto di una bacchetta magica. L’acido ialuronico, in questo caso, rappresenta una sorta di Sacro Graal della medicina estetica, la garanzia per il desiderio di ogni uomo e di ogni donna di rallentare l’invecchiamento e vedersi più belli.