eccesso di pelle in pancia

Addominoplastica: come scolpire la tartaruga

17 ottobre, 2017 8:00 am scritto da Dott. Andrea Spano
Tags: , ,

Chi non ricorda gli addominali scolpiti del giovanissimo Brad Pitt, affascinante autostoppista nel film “Thelma e Louise”, che gli valsero la popolarità? E come dimenticare la tartaruga mozzafiato della futura moglie Angelina Jolie nei panni di Lara Croft, il ruolo che l’ha consacrata come modello di bellezza universale per gli anni a seguire?

L’addome è una delle parti del corpo cruciali per esprimere il proprio fascino; renderlo più snello e definito significa fare della propria immagine un’arma invincibile di seduzione.

Tuttavia l’uomo, per sua natura, tende ad accumulare il grasso proprio sulla pancia e intorno al giro vita e, con l’avanzare dell’età, le maniglie dell’amore si ingrandiscono e le adiposità sembrano sempre più attratte dalle zone intorno all’ombelico, andando a compromettere l’armonia di ogni silhouette. Per questo motivo in molti ricorrono a metodo di dimagrimento repentini ma quando si ha una perdita di peso considerevole in breve tempo, la pelle dell’addome tende ad assumere un aspetto cadente, perdendo la sua naturale elasticità e tonicità. Inoltre una vita sedentaria, un’alimentazione scorretta e poca attività fisica, concorrono ad aumentare il naturale rilassamento delle fasce muscolari del giro vita.

addominali in forma

La gravidanza provoca smagliature, pelle in eccesso e adiposità localizzate.

In questi particolari casi, la chirurgia plastica può intervenire con risultati eccellenti, data l’esperienza maturata a negli ultimi decenni, frutto di una ricerca costante della perfezione classica. Oggi chirurghi di chiara fama vengono definiti dai loro stessi pazienti shape-designers, veri e propri scultori in grado di restituire una figura statuaria, di definire al dettaglio gli addominali, sulle orme dei maestri greci come Fidia o Lisippo.

Come definire pancia ed addominali

Ogni intervento è un’opera d’arte, un percorso studiato attentamente intorno alle caratteristiche di ogni paziente. A seconda dei casi, possono essere consigliati interventi combinati di addominoplastica e liposuzione, per togliere tutto il grasso accumulato sulla pancia e sui fianchi e ridefinire al dettaglio la tonicità della “tartaruga” addominale.

addominali scolpiti

Ogni inestetismo, eccesso di pelle o di grasso a livello addominale può essere risolto con l’aiuto del bisturi, in modo semplice e con tempi di recupero tutto sommato brevi. La convalescenza dura infatti un paio di mesi ma garantisce un effetto finale eccezionale, impareggiabile con diete e allenamenti. Una piccola cicatrice nascosta dagli slip o dal costume sarà l’unico ricordo dell’operazione, mentre la pancia sarà naturalmente più piatta e gli addominali tonici e definiti.