Mini addominoplastica senza cicatrici

Questa tecnica moderna è molto richiesta poiché riduce di molto la lunghezza delle cicatrici e le rende totalmente nascondibili dagli slip o dal costume da bagno.

 

Chi può sottoporsi all’intervento:

Possono sottoporsi a questo tipo di chirurgia plastica tutte le persone con lieve eccesso di pelle e di grasso a livello addominale che non vogliono una cicatrice evidente.

A causa di una variazione del nostro peso e della mancanza di tempo per praticare sport è possibile ritrovarsi con addome che non ci piace e non si riesce a mettere in forma nemmeno con esercizi mirati.

Prima di pensare di sottoporci ad un vero intervento di addominoplastica è corretto valutare con il nostro chirurgo plastico se è possibile sottoporsi ad una mini addominoplastica per avere nuovamente la pancia piatta.

E’ indicata nelle persone in cui l’eccesso di pelle da rimuovere è poco e sotto l’ombelico.

La rimozione della pelle in eccesso è quasi sempre associata ad una lipoaspirazione del grasso presente che invece di essere eliminato potrà essere usato per riempire altre parti del corpo come il seno se lo si vuole riempire senza ricorrere ad una mastoplastica additiva, oppure sarà possibile definire i glutei, aumentare i polpacci, oppure utilizzarlo per ringiovanire il viso.

indicazioni

mini addominoplastica

Molto frequentemente viene utilizzato in donne magre dopo la gravidanza oppure in persone che hanno guadagnato e perso rapidamente peso (effetto fisarmonica).

intervento

La miniaddominoplastica è un intervento di addominoplastica ridotto. E’ possibile con una piccola cicatrice rimuovere un eccesso di pelle moderato della pancia e rimodellare i piccoli accumuli di grasso che sono presenti intorno all’ombelico o sui fianchi (maniglie dell’amore)

La cicatrice orizzontale finale sarà orizzonatale sopra il pube (più corta rispetto a quella dell’addominoplastica) e non sarà presente alcuna cicatrice intorno all’ombelico.

Durante l’intervento di miniaddominoplastica sarà possibile rinforzare anche la fascia della parete addominale (diastasi addominale).

In passato questa tecnica chirurgica rischiava di trazionare verso il basso l’ombelico ma grazie ad una recente evoluzione della tecnica (solo pochi chirurghi la praticano) l’ombelico potrà essere riposizionato senza creare alcuna cicatrice interna.

foto mini addominoplastica prima
foto mini addominoplastica dopo

Nella maggior parte dei casi è utile associare anche la liposuzione per rifinire e rendere la pancia ancora più piatta.

risultati

Dopo qualche mese apprezzeremo il risultato definitivo. La cicatrice sarà completamente nascosta dagli slip o da un costume da bagno.

Se ancora presenti potremo rimuovere eventuali smagliature con il laser.

TESTIMONIANZE